Guida al territorio

San Vito, Enogastronomia e Natura

Se state cercando un soggiorno di mare all’insegna del relax e della quiete nella Sicilia più autentica, San Vito Lo Capo è il posto ideale.

Rinomata località balneare, nota per il suo mare cristallino, ha tra le sue spiaggie quella considerata da Legambiente “Più bella d’Italia” nel 2015, ovvero Cala Bue Marino, in zona Isulidda sul litorale della frazione di Makari. 

Oltre agli splendidi paesaggi San Vito Lo Capo vanta anche una tradizione enogastronomica d’eccellenza, quest’anno premiata dal magazine Cronache di Gusto, che le ha voluto conferirle nel 2016 il premio di “ Miglior Comune per l’offerta Enogastronomica sul territorio”.san-vito-lo-capo-mare

Ciò è la conferma che a San Vito Lo Capo il piacere per la buona cucina non manca mai. Oltre ad essere la patria del Cous Cous, San Vito Lo Capo è anche  rinomata per un prodotto dolciario tipico della gelateria artigianale, ovvero il Caldo Freddo: In un piccolo lemmo, il particolare recipiente di terracotta smaltata dove si prepara il cuscus alla trapanese, si inserisce un morbido biscotto (o pan di spagna) imbevuto di liquore (ruhm), tanto gelato (al caffè, nocciola, bacio o pistacchio), abbondante panna e infine un altro strato di pan di spagna . 

Il composto è poi ricoperto da caldo cioccolato fondente fuso.caldo-freddo-san-vito-lo-capo-blue-marine-cafe 

Dall’unione di questi ingredienti, caldi e freddi, il caldo freddo origina il suo nome.

Oltre ad essere la capitale della buona tavola San Vito Lo Capo è anche il territorio in cui le iniziative di promozione turistica del territorio tramite gli eventi sono frequenti durante tutta la stagione estiva.

Quest’anno la stagione degli Eventi parte il 26 Maggio con l’ottava edizione del Festival internazionale degli Aquiloni, manifestazione che porterà sulla grande spiaggia di San Vito una miriade di aquiloni dalle forme più disparate: aquiloni costruiti con foglie e con carta di riso, con disegni che rimandano alla flora e alla fauna. 

Il programma è ricchissimo, saranno presenti anche aquiloni pirotecnici che, fluttuando nel cielo notturno, daranno vita a un gioco di luci che ricorderà a tutti gli spettatori il gioco di luci creato dai fuochi d’artificio. 

In programma anche una gara di aquiloni acrobatici, i quali “ danzeranno “ sulle note musicali dei brani scelti dai partecipanti all’evento.

Folklore, fede e tradizione torneranno il 15 giugno per la festa del patrono San Vito Martire

Grande amore e grande ammirazione lega la marineria del paese di San Vito Lo Capo al suo Santo Patrono.

La Festa dei pescatori ha inizio nel primo pomeriggio con il tradizionale gioco dell’ “Antenna a mare”.

Si tratta di un palo lungo 10 metri, sospeso sull’acqua e insaponato, alla cui estremità si trova la bandiera che il vincitore dovrà afferrare.san-vito

Appena è giunta l’ora del tramonto le imbarcazioni che si trovano nel porto di San Vito Lo Capo escono in mare ad accogliere festosamente la barchetta che trasporta il giovane Vito, il suo maestro Modesto e la sua nutrice Crescenza. 

Durante la notte invece la processione si snoda per le vie del paese ed i devoti elevano inni e preghiere.

Folklore, enogastronomia, spettacoli e paesaggi mozzafiato. 

san-vito-capo-italia_kpzqy.T0

Inizia per San Vito un altra estate indimenticabile

 cucina

ItalianoEnglishFrançaisDeutschEspañol